Tazze da tè in porcellana moderne - Chiarenza Tè Blu

In un salotto un accesssorio di colore blu aggiunge delicatezza e dolcezza di sentimenti. Ciascuno sentirà rispettata la propria intimità, la propria bolla protettiva psicologica. Per favorire gli scambi è allora importante combinarlo con un colore più caldo.

Abbiamo quindi appoggiato il servizio CHIARENZA TE’ BLU, con le sue goccioline azzurre, grigie e verdi, su una tovaglietta in lino di un intenso blu e lo abbiamo combinato con delle posate in acciaio con una calda finitura ramata.

La lavorazione artigianale conferisce una preziosa unicità ad ogni pezzo, sempre leggermente diverso dagli altri. Tutto prodotto in Italia.

La combinazione CHIARENZA TE’ BLU comprende due tazze da tè con relativi piattini, due piattini da dessert, due cucchiaini, due forchettine e due tovagliette americane. SERVIZIO PER DUE PERSONE

299.00 IVA inclusa

Tazza in porcellana bianca a finitura opaca esternamente e lucida internamente, decorata a mano, diam. max. 9 cm., h. 6 cm., capienza 160 ml.

Piattino da tè in porcellana bianca decorata a mano, diam. 15,5 cm.

Piattino da dessert in porcellana bianca decorata a mano, diam. 20 cm.

Cucchiaino in acciaio 18/10 con finitura PVD color rame, lungh. 12 cm. La finitura PVD (Physical Vapour Deposition) è un particolare trattamento superficiale (spessore fino a 2 micron) che conferisce all’acciaio colori e lucentezze originali, oltre a elevatissime caratteristiche fisiche e meccaniche.

Forchettina da dessert in acciaio 18/10 con finitura PVD color rame, lungh. 14,5 cm.

Tovaglietta americana blu in lino gommato antimacchia, tagliata e finita a mano con cotone mercerizzato, dim. 48 x 35 cm.

In quanto prodotti artigianali, tutte le misure si intendono approssimative.

La porcellana decorata va lavata a mano con detergenti a pH neutro, evitando pagliette in acciaio e spugnette abrasive.

Le macchie sulla tovaglietta possono essere rimosse con una spugnetta umida. La tovaglietta può essere sanificata con un po’ di alcool su una spugnetta e può andare in lavatrice a 30° (stiratura a rovescio).

Per la pulizia quotidiana delle posate, usare acqua con detersivo per piatti a pH neutro, evitando prodotti acidi. Risciacquare sempre abbondantemente, asciugare bene con un panno pulito e morbido. Se la lavastoviglie non effettua un corretto ciclo di asciugatura, provvedere manualmente. Non utilizzare pagliette in acciaio, spugnette abrasive e polveri abrasive, oppure barilatrici: il loro impiego potrebbe causare la rimozione dello strato in PVD. Evitare il contatto prolungato con prodotti alimentari acidi, ad esempio residui di pomodoro, maionese, uova, caffè, vino rosso, sale, aceto ecc. Per il ripristino degli articoli con macchie di calcare è possibile impiegare uno dei prodotti specifici disponibili in commercio opportunamente diluito con l’acqua.

DOMANDE?

SCRIVICI, TI RISPONDEREMO AL PIU’ PRESTO.

Tavola apparecchiata con fiori

Ci dispiace che tu stia andando via!

Ciao, sembra che tu stia uscendo dal sito. C’è qualcosa che non va? Se ci aiuti a capirlo ci miglioreremo, promesso. Seleziona una casella qui accanto oppure scrivi le tue motivazioni. Grazie per l’aiuto!